TURATE – Denuncia contro ignoti: l’ha presentata l’Amministrazione comunale, tramite il sindaco Alberto Oleari, a seguito dell’incendio che si è sviluppato nella piazzola ecologica di via Santa Maria alla periferia di Turate. Dove l’altra sera di è sviluppato un incendio all’interno di uno dei cassoni per la raccolta differenziata degli “ingombranti”. I vigili del fuoco, avvisati dai vicini che avevano notato l’alta colonna di fumo, hanno rapidamente spento le fiamme ed i danni appaiono di poca portata, a bruciare sono stati comunque solo rifiuti.

Ma considerato che il centro ovviamente a quell’ora era chiuso e considerato che le temperature serali e notturno sono tutt’altro che elevate e tali da fare pensare ad episodi “naturali” comunque sempre decisamente improbabili, l’ipotesi è di essere di fronte ad un atto doloso; si pensa ad un gesto vandalico da parte di qualcuno peraltro uscito di casa a dispetto del coprifuoco per l’emergenza coronavirus.

(foto archivio: precedente intervento notturno dei vigili del fuoco)

06042021

1 commento

Comments are closed.