MILANO – Sono 2.569 i nuovi contagi rilevati sul suolo lombardo nella giornata di oggi a fronte dei 46.718 tamponi analizzati (5,4%).
Crescono i numeri dei decessi, che tornano a tre cifre: sono 109 i morti registrati oggi in Lombardia, più del doppio rispetto a ieri quando i numeri avevano superato di poco la cinquantina.
Buone notizie, invece, per le terapie intensive, che vedono i dati in calo di 11 unità, e per le terapie subintensive che calano di 48 unità. I guariti/dimessi sono 3.866.

I dati di oggi:

– i tamponi effettuati: 46.718 (di cui 27.622 molecolari e 19.096 antigenici) totale complessivo: 8.460.138.
– i nuovi casi positivi: 2.569 (di cui 86 ‘debolmente positivi’)
– i guariti/dimessi totale complessivo: 642.145 (+3.866), di cui 5.117 dimessi e 637.028 guariti
– in terapia intensiva: 834 (-11)
– i ricoverati non in terapia intensiva: 6.595 (-48)
– i decessi, totale complessivo: 31.373 (+109)


Vuoi restare aggiornato sui dati della pandemia, sui divieti e sulle novità? Iscriviti al canale Telegram ilSaronno covid https://t.me/ilsaronnocovid

Dall’inizio della pandemia abbiamo sempre diffuso i dati relativi al contagio forniti dalle fonti ufficiale. Regione Lombardia diffonde quotidianamente un bollettino coi i dati relativi ai nuovi positivi emersi dall’elaborazione dei tamponi. Vengono conteggiati esclusivamente coloro che risultano positivi per la prima volta. Riportiamo il totale da inizio pandemia e la variazione giornaliera. Altri dati vengono forniti dai sindaci che hanno a disposizione i dati forniti dall’Ats nel cruscotto a loro dedicato. In questo caso oltre ai positivi ci sono anche i decessi, i guariti e in alcuni casi la fascia d’età.

Per informazioni generali sul Covid chiamare il numero 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al medico pediatra.

(in foto: sanificazione dell’ospedale di Busto Arsizio)

06042021

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.