SARONNO – Il countdown per l’apertura dell’hub vaccinale allestito dall’Amministrazione comunale nella casa delle associazioni ex scuola elementare Pizzigoni è partito.

Per garantire la massima trasparenza l’Amministrazione comunale, come annunciato dal sindaco Augusto Airoldi nell’intervista a “Dalla parte del cittadino” ha organizzato una presentazione in programma stamattina alle 10 alla presenza dell’intera Giunta e di quanti hanno collaborato all’attivazione del centro vaccinale

Qui la diretta de ilSaronno

“Ci saranno 5 linee vaccinali che saranno al servizio di 12 comuni della provincia di Varese e di Como. L’idea è quella di una struttura che lavori per 12 ore al giorno (l’orario di apertura dipenderà dal tipo di vaccino assegnato) per i primi tempi sei giorni alla settimana, poi 7 su 7”.

Complessivamente il centro dovrebbe essere attivo fino a settembre per vaccinare indicativamente 115 mila persone: “Nei prossimi giorni lo mostreremo alla stampa, non c’è niente di segreto. Stiamo lavorando per rendere un po’ più gradevoli gli spazi visto che ci saranno delle attese prima e dopo il vaccino. Allestiremo una mostra fotografica del Santuario di Saronno e organizzandoci con dei giovani musicisti che possano produrre musica per allietare la permanenza delle persone”. L’organizzazione sarà affidata a protezione civile, di Como e Varese con Croce Rossa.

“E’ importante che i cittadini di Saronno e non solo arrivino il più possibile preparati sulle modalità, tempi e documenti necessari alla vaccinazione per questo dopo Pasqua lanceremo una campagna informativa ad hoc”.

9 Commenti

  1. Ottimo però manca una corretta informazione legata alla logistica (parcheggi per gli utenti )a servizio del centro vaccinale visto la portata di arrivi e i tempi per le vaccinazioni oltre all’apertura imminente della scuola sicuramante ci avranno pensato e avranno coinvolto i comuni che utilizzeranno questo servizio

  2. Grazie, grazie e ancora grazie al sindaco e a tuttie le coraggiose persone che ci permetteranno di ritornare alla vita…

  3. Grazie a Regione Lombardia per aver individuato la nostra città come luogo strategico per la vaccinazione di massa. Però non vi è nessun rappresentante di Croce Rossa, principale artefice dell’organizzazione e della gestione del centro vaccini. Sindaco Airoldi è una grossolana sua dimenticanza?

    • Diciamo piuttosto che Airoldi e Giunta vogliono avere tutta la scena per loro. Chiunque altro li avrebbe facilmente oscurati, considerato che nulla dell’hub è merito di questa amministrazione se non la musica di sottofondo.

  4. Grazie sig. Sindaco per quello che lei e la sua Giunta state facendo per noi cittadini. Siamo contenti di avervi eletti!

  5. Gli anonimi potrebbero astenersi dalle critiche sempre negative. Quanto ai ritardi non è colpa né del sindaco, né della giunta.
    Grazie per tutto quello che si è fatto e per le comunicazioni che ci sono arrivate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.