SARONNO / COGLIATE – Chi ieri sera guardando il cielo ha notato l’enorme nube scura? Sicuramente in molti, soprattutto chi abita nei paesi della zona e alla periferia di Saronno, visto che in centro la vista di questo impressionante fenomeno è in alcuni casi apparsa ostruita dagli edifici. Non è capitato spesso: si trattava del fumo del furioso incendio boschivo in corso sulle montagne attorno al lago Maggiore, spunto a sud dal vento. In molti, come in questa foto, hanno realizzato una immagine per ricordare questo evento. In questi giorni anche nella zona di Saronno si sono verificati molti incendi boschivi, il cui propagarsi è stato favorito proprio dalle condizioni di forte vento, oltre che dal clima secco.

C’è stato anche l’intervento dell’elicottero dei vigili del fuoco: l’equipaggio del Drago 80 di stanza a Malpensa, ha effettuato un intervento di soccorso nella zona della Val Canobbina. Tre persone ed un cane, sono rimaste isolate in varie frazioni a causa del vasto incendio boschivo che sta interessando l’area. L’equipaggio del Drago 80 è decollato dal reparto volo Lombardia, su richiesta dei vigili del fuoco del comando di Verbania. Gli aerosoccorritori hanno individuato le persone e le hanno recuperare, sia in hovering che con l’ausilio del verricello; successivamente sono state portate più a valle in una zona sicura.

08042021

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.