CARONNO PERTUSELLA – Non è caduta nel vuoto la richiesta di collaborazione venuta dai medici di base di Caronno Pertusella, per le vaccinazioni a domicilio contro il covid delle persone più “fragili”; hanno trovato l’aiuto dei volontari del gruppo di protezione civile dell’Anc, l’associazione carabinieri.

“Abbiamo ricevuto la richiesta di collaborazione da parte degli amici medici di Medicina generale di Caronno Pertusella, che si sono organizzati per vaccinare a domicilio i loro pazienti anziani allettati o in difficoltà. Occorreva andare a recuperare le fiale e recapitarle in studio per tempo, affinché potessero completare le operazioni in tranquillità. Partiti presto, raggiunto il punto di ritiro e recapitato il materiale entro l’orario previsto. La foto ha fissato il momento della consegna: sono poi loro a completare la delicata e importante missione” dice Giovanni Salafia, responsabile del gruppo di Prociv della locale sezione dell’associazione Anc.


Vuoi restare aggiornato sui dati della pandemia, sui divieti e sulle novità? Iscriviti al canale Telegram ilSaronno covid https://t.me/ilsaronnocovid

Dall’inizio della pandemia abbiamo sempre diffuso i dati relativi al contagio forniti dalle fonti ufficiale. Regione Lombardia diffonde quotidianamente un bollettino coi i dati relativi ai nuovi positivi emersi dall’elaborazione dei tamponi. Vengono conteggiati esclusivamente coloro che risultano positivi per la prima volta. Riportiamo il totale da inizio pandemia e la variazione giornaliera. Altri dati vengono forniti dai sindaci che hanno a disposizione i dati forniti dall’Ats nel cruscotto a loro dedicato. In questo caso oltre ai positivi ci sono anche i decessi, i guariti e in alcuni casi la fascia d’età.

15042021