SARONNO – Riceviamo dall’Amministrazione comunale il testo dell’interrogazione presentata da Raffaele Fagioli sull’hub vaccinale ex Pizzigoni (che ha portato ad una forte presa di posizione del sindaco Augusto Airoldi)

Ecco il testo dell’interrogazione

Oggetto: interrogazione a risposta scritta ai sensi dell’art.67 del Regolamento del Consiglio Comunale – UB vaccinale ex Pizzigoni
Egr. Sig. Sindaco ed Assessori competenti,

con la presente interrogo per sapere in merito alla struttura per l’hub vaccinale ex Pizzigoni:
1. La struttura è a norma con le prescrizioni normative antincendio? Se sì fornirci copia della relativa certificazione o richiesta della stessa
2. La struttura è a norma per le prescrizioni normative diversamente abili? La struttura ha i bagni per disabili? Se sì fornirci copia della relativa certificazione o richiesta della stessa
3. Cosa intende fare l’amministrazione in merito alla mancanza dell’impianto di aereazione per garantire corretti rapporti aero illuminanti?
4. Cosa intende fare l’amministrazione in merito alla mancanza di impianto di climatizzazione per garantire il corretto ricambio d’aria e una temperatura accettabile per medici, infermieri, pazienti e volontari nei mesi estivi?
5. Cosa intende fare l’amministrazione in merito alla mancanza di una copertura sufficiente per la zona d’attesa in ingresso tale da garantire il corretto distanziamento interpersonale ed un’adeguata copertura da intemperie e da raggi solari?
6. Cosa ha fatto l’amministrazione fino ad oggi per mettere a norma e/o ammodernare e/o rendere adeguata la struttura?
7. Quali spese sono state sostenute fino ad ora per mettere a norma e/o ammodernare e/o rendere adeguata la struttura?
8. Quali soggetti sono stati incaricati per i lavori relativi per mettere a norma e/o ammodernare e/o rendere adeguata la struttura?
9. Con quali criteri sono stati scelti i soggetti coinvolti per mettere a norma e/o ammodernare e/o rendere adeguata la struttura? Chiediamo copia dei bandi di incarico o dei documenti relativi alla modalità di assegnazione lavori.
10. Quanto sono costati i mezzi pubblicitari, cioè cartellonistica, teloni pubblicitari, indicazioni stradali?
11. A quale soggetto sono stati affidati i lavori per i mezzi pubblicitari di cui al punto 10.
12. Quale è stato il criterio per affidare i lavori al soggetto di cui al punto 11? Si richiede copia del bando o della documentazione relativa alla modalità di assegnazione lavori.
13. ATS ha autorizzato la presenza di musicisti e di altro intrattenimento musicale e di altro genere nella struttura?
14. Sono state adottate tutte le misure anti covid necessarie per garantire la sicurezza sul posto di lavoro per i musicisti e per gli altri lavoratori e volontari coinvolti? Se sì, chiediamo copia della relativa certificazione e/o del piano di intervento e procedure di gestione covid-19 contenente una relazione sulla valutazione del rischio biologico specifico a seguito dell’emergenza SARS-CoV-2 causa della malattia Covid-19, cosiddetto Coronavirus, procedure operative gestione del rischio coronavirus.
15. Se, e quando, è stata riunita l’UCL (unità di crisi locale) dal settembre 2020 ad oggi; in caso affermativo chiediamo copia dei verbali delle riunioni.

25 Commenti

  1. Vorrebbe cortesemente spiegare quale preoccupazione muove questa sua richiesta? A un normale cittadino riesce incomprensibile. Forse c’è dall’invidia per i risultati della Giunta Airoldi? Dubbio legittimo perché altro non mi viene in mente.

  2. Vabbè non mi sembrano richieste assurde.
    Il tono è formale, come la prassi richiede, e la sostanza mi sembra corretta.
    L’Amministrazione saprà rispondere alle giuste domande, ma non capisco il cinema del comunicato di Airoldi.

  3. Bene, ottime domande.
    Anche all’opposizione fate un lavoro utile per la città. Grazie

  4. Quindici domande sono un po’ troppe anche per il bravo sindaco Airoldi.
    Fagioli non devi mai fare più di tre domande alla volta.

  5. Un solo commento.
    Assurdo!
    Per la Lega meglio mandare i cittadini a fare il vaccino a 50Km.

    • E se scoppia un incendio centinaia di anziani? È un dovere del sindaco rispondere e far sapere se la struttura è a norma…se non lo è poteva benissimo far installare dei tendoni esterni con tutti gli spazi liberi in città.

      • E se cade un meteorite? Non si può assolutamente non rispettare le norme antimeteorite! Ma poi quando si parla di NORMA chi le evoca sa nel concreto che cosa sono?

      • Era un dovere anche della precedente giunta porsi queste domande, visto che ogni giorno la struttura, prima del covid, era frequentata da decine di persone, per lo più anziane, forse prima non era suo interesse porre il problema.

  6. Mi sa che questa interrogazione voglia nascondere il perchè la regione non manda vaccini secondo le vere esigenze territoriali, visto che da Saronno si mandano i prenotati a Milano o Malpensa.

  7. INTERROGAZIONE RIVOLTA ANCHE A SÉ STESSI
    Leggo le parole finali della interrogazione: “Se, e quando, è stata riunita l’UCL (unità di crisi locale) dal settembre 2020 ad oggi, in caso affermativo CHIEDIAMO (sic!) copia dei verbali delle riunioni”. Il verbo finale “chiediamo” contraddice il verbo iniziale “interrogo”. È un singolo o è un gruppo?
    Ebbene, il ballottaggio delle recenti elezioni saronnesi si è svolto nell’ottobre 2020 e, quindi, nel settembre 2020 amministrava la precedente amministrazione! Di conseguenza, almeno parzialmente, coloro che sono stati sonoramente sconfitti devono interrogare sé stessi perché nel mese di settembre 2020 non si è riunita l’UCL !

  8. Come direbbe checco zalone:”ma e’ del mestiere questo?” Che opposizione mamma mia…

  9. Trasparente per la pseudo trasparenza….un insulto a chi si impegna a salvare vite

  10. Le amministrazioni mettono a disposizione i luoghi di cui dispongono. Credo che la gran parte delle certificazioni che gli interroganti chiedono mi fanno pensare che: A o sono in malafede perché cercano di mettere in difficoltà l’amministrazione o B davvero ignorano che tutte sono sempre vigilate dall’ATS (ex ASL) ente pubblico preposto a tali sorveglianze. Pertanto se Regione è ATS hanno avviato questo punto credo che o va bene così o hanno derogato visto la particolare situazione. In ogni caso capisco perché la città li abbia bocciati poco tempo fa

  11. Perché quanndo chiede il Pd (vedesi critiche costruttive sx) tutto bene … Quando le fanno altri sono solo bastoni fra le ruote?… Forse a sx risiede la verità?

  12. Mamma mia quanta invidia! Meglio chiudere l’hub, con quello che ne consegue per i cittadini, piuttosto che permettere al Sindaco di fare il suo dovere. Che tristezza. Ma la gente ricorderà!

  13. Quando il PD tocca la sanità pensa di fare meglio , poi arrivano le magagne e ammutoliscono

  14. All’ex pizzigoni ormai da diversi anni si sono insediate associazioni di vario genere. Mi domando come mai non siano mai state fatte interrogazioni per mettere in sicurezza la struttura in tempi precedenti, e solo ora ci si accorge di queste problematiche. Trovo assurdo mettere in discussione l’hub di Saronno per una presa di posizione che reputo solo politica. Ho avuto modo di verificarne l’organizzazione e a mio modesto parere è più che buona. Si preferisce forse continuare con le chiusure? Sinceramente questa presa di posizione mi sembra alquanto inadeguata

    • perfettamente d’accordo con Lei
      Infatti nei 5 anni precedenti l’amministrazione ora tanto solerte nel fare interpellanze pretestuose e”tanto per ciurlare nel manico”,non ha mai verificato se scuole e luoghi pubblici fossero a norma e non ha mai sollevato problemi di sorta.
      La scuola Rodari di prossima costruzione prevede tutto
      quanto richiesto da Raf Fagioli?

  15. Era un dovere anche della precedente giunta porsi queste domande, visto che ogni giorno la struttura, prima del covid, era frequentata da decine di persone, per lo più anziane, forse prima non era suo interesse porre il problema.

Comments are closed.