SARONNO – Riceviamo e pubblichiamo integralmente la presa di posizione di Con Saronno, lista civica di maggioranza, in merito alla dura presa di posizione del sindaco Augusto Airoldi in merito all’interrogazione presentata dal capogruppo della lega Raffaele Fagioli.

“Prendiamo atto delle affermazioni del Consigliere ed ex presidente del Consiglio Comunale Raffaele Fagioli supportate dalle pronte dichiarazioni a mezzo stampa del vice segretario della Lega Lombarda Angelo Veronesi.

È a nostro avviso evidente che queste dichiarazioni antepongono i loro rancori e frustrazioni all’attenzione per la salute dei cittadini, che questa amministrazione sta affrontando con efficacia e determinazione oltre che con visibili risultati (centro tamponi, centro vaccinazioni, patrocinio a servizi psicologici): tutto il contrario di chi si perdeva in assurdi calcoli allarmanti su prevedibili 4000 morti attirando ilarità sulla stampa nazionale e perfino estera.
Invitiamo i signori leghisti a una sana e costruttiva riflessione interna ricordando loro il verso di Iacopo Badoer “un bel tacer non fu mai scritto”.

15 Commenti

  1. Come si vede il siligo in ogni comunicato ahahha lui re Mida dove va le liste appaiano dove va via muoiono!! Vedere forza italia nell’oblio

  2. cattivoni, non è assolutamente vero. Pensano così tanto alla salute soprattutto dei nostri anziani che, dopo i mostruosi ritardi sui vaccini antinfluenzali, per aiutarli a mantenersi giovani e in salute vogliono far fare loro un pò di moto e recarsi a fare i vaccini in altri comuni e a volte in altre province …

  3. Con Saronno… altra compagine teatrale che con la politica nn centra nulla. Sapete leggere?? Date risposte.. i Saronnesi hanno il diritto di sapere.

  4. Sinceramente non capisco invece astio e livore nella risposta del Sindaco che appare bravo a leggere tra le righe intenzioni malcelate invece che semplicemente rispondere a domande legittime. Perché tutta questa rabbia? Se non ci sono problemi si risponde e si mette a tacere…. vuoi vedere che sotto sotto.. Ahiahiahi sig Sindaco!

    • E ci vorrà anche tempo per rispondere e controllare tutto, ma al di là di questo, ATS ha dato l’OK per aprire e usare il centro, ovvio che sì, altrimenti non sarebbe operativo. Ci sono anche richieste legittime, sia chiaro, ma potevano chiedere la documentazione normalmente, inoltre è chiaro il livore e il rancore che non riescono proprio a mettere da parte, macchiando una richiesta legittima in maniera abbastanza misera.

      Altrimenti come giudicare questa richiesta, ad esempio:
      13. ATS ha autorizzato la presenza di musicisti e di altro intrattenimento musicale e di altro genere nella struttura?

    • Si risolverà tutto in un nulla, come le ridicole segnalazioni al Prefetto per due altalene fuori uso

  5. Metà Saronno sta andando a vaccinarsi a Lurate Caccivio , non è assurda questa situazione?

  6. Con Saronno ha preso il posto di tutti i partiti di centrodestra che sono morti. La Lega sono estremisti, forza italia è morta, sac questa sconosciuta. Bravo Gilli che ha costruito un bel gruppo con la Rinoldi e il Silingrini

  7. La responsabilità delle vaccinazioni è di ATS (vale a dire Regione Lombardia) e quindi il centro vaccinale, prima di entrare in funzione, è stato sicuramente approvato da ATS.
    Dopo la premessa, mi sorge una domanda: gli alleati della Lega (Forza Italia, Fratelli d’Italia e SAC) non hanno proprio nulla da dire a proposito della interrogazione della Lega? Vale anche in questo caso il detto “chi tace acconsente”.

Comments are closed.