SARONNO – Eleganti, muniti di falso cartellino e soprattutto ben informati su quanto accaduto nel quartiere sul fronte dei cantieri sulla rete idrica tanto da superare le perplessità dei saronnesi.

Sono i truffatori entrati in azione negli ultimi giorni alla Cassina Ferrara e nella zona adiacente tra via Miola e via Bergamo. Diverse le segnalazioni ed anche qualche denuncia arrivate alla stazione cittadina dei carabinieri per colpi tentati o messi a segno.

I truffatori, sono in due, partono dai lavori recentemente svolti sulla rete idrica in via Bergamo. In particolare citano gli interventi fatti a novembre seguiti da qualche settimana fa da un nuovo cantiere per paura di eventuali infiltrazioni. Dopo le scuse per il disturbo, la spiegazione dell’attività arriva la richiesta di mettere al sicuro l’oro che poi, distraendo l’interessato, viene fatto sparire.

A segnalare l’accaduto anche alcuni saronnesi sui social: “Segnalo l’attività di alcuni truffatori in zona via Bergamo a Saronno. Si fingono tecnici idraulici che devono controllare eventuali perdite dopo i lavori che sono stati fatti sull’acquedotto. Si preoccupano di dire alle persone di tirare fuori eventuale oro perché diventa nero a causa delle perdite e poi lo fanno sparire”

(Foto archivio su un vero cantiere di via Bergamo)