MANTOVA – L’assessore regionale alla Protezione civile, Pietro Foroni, ha fatto visita oggi al centro vaccinale allestito al “Grana Padano Theatre” a Mantova, dove ha incontrato gli operatori e volontari della Protezione civile impegnati nelle attività di assistenza.

“E’ una sfida importante quella che la Lombardia sta giocando a pieno ritmo – ha commentato Foroni – in quanto stiamo raggiungendo quantitativi importanti di vaccinazioni ogni giorno: la prospettiva è di raggiungere nell’arco delle prossime settimane le 140 mila somministrazioni giornaliere”. “Negli ultimi mesi – ha proseguito il responsabile della Protezione civile – ho visitato numerosi hub vaccinali e, anche in questo caso, non posso che complimentarmi per la struttura e i tanti volontari qui impegnati”.  “Spesso non si considera il grande valore aggiunto del mondo del volontariato – ha riferito Foroni – e, più nello specifico, della Protezione civile. Si tratta di persone che lavorano sena sosta, sabato e domenica comprese, e per questo le ringrazio, insieme a tutto il personale medico”.

“E’ un’operazione di grande portata. Non nego che ci siano stati disguidi iniziali – ha detto l’assessore regionale – ma ritengo che i problemi si risolvano e affrontino a testa alta e questo grazie soprattutto al prezioso contributo dei circa 5 mila volontari attivi sul territorio regionale, che collaborano nella gestione dei centri”. Il tour è proseguito con la visita agli hub mantovani di Castiglione delle Stiviere e Castel Goffredo. Tappa anche alla struttura di Castelletto di Leno, in provincia di Brescia. “Anche durante questa visita, ho particolarmente apprezzato l’organizzazione della struttura e la grande sinergia tra il sistema sanitario e il mondo della Protezione civile e del volontariato in generale – ha concluso l’assessore – Un ottimo lavoro di squadra che contribuisce a fare la differenza”.

19042021