SARONNO / VARESE / TRADATE – Gli ultimi dati locali sulla pandemia risalgono al tardo pomeriggio di ieri e riflettono i pochi tamponi processati nel fine settimana, evidenziando quindi un calo generalizzato dei nuovi casi positivi al coronavirus scoperti nella zona. A Saronno, Caronno Pertusella, Tradate e Varese +0; a Busto Arsizio +1 come a Gallarate. A Limbiate +0.

Ecco il dato complessivo dei casi da inizio pandemia (fra parentesi quello all’altro ieri):

Saronno 3.679

Caronno Pertusella 1.681

Tradate 1.729

Gerenzano 1.000

Varese 6.606

Busto Arsizio 7.474 (7.473)

Gallarate 4.503 (4.502)

Malnate 1.678

Nel Comasco:

Turate 870

Lomazzo 936

In Brianza:

Limbiate 3.363

Cesano Maderno 3.745 (3.736)

Cogliate 794 (791)

Lazzate 707

Monza 10.480 (10.467)

Desio 3.914 (3.904)

Seregno 3.701 (3.698)

Lissone 4.018 (4.015)

Brugherio 3.152 (3.145)

Giussano 2.354 (2.351)

Come sempre i dati che vengono dal fine settimana segnano un deciso casi dei casi positivi al coronavirus registrati in tutta la Lombardia, perchè vengono processati pochi tamponi. Ieri nel Varesotto si sono registrati dunque solo +15 casi, in Brianza +131 e nel Comasco +23.

Continuano a diminuire i ricoverati nelle terapie intensive (-14) e nei reparti (-93). A fronte di 18.754 tamponi effettuati, sono stati 1.040 i nuovi positivi (5.5 per cento sul totale dei tamponi eseguiti). I guariti e dimessi sono stati 7.850. I decessi registrati ieri sono stati +35 (l’altro ieri erano stati +64).


Vuoi restare aggiornato sui dati della pandemia, sui divieti e sulle novità? Iscriviti al canale Telegram ilSaronno covid https://t.me/ilsaronnocovid

Dall’inizio della pandemia abbiamo sempre diffuso i dati relativi al contagio forniti dalle fonti ufficiale. Regione Lombardia diffonde quotidianamente un bollettino coi i dati relativi ai nuovi positivi emersi dall’elaborazione dei tamponi. Vengono conteggiati esclusivamente coloro che risultano positivi per la prima volta. Riportiamo il totale da inizio pandemia e la variazione giornaliera. Altri dati vengono forniti dai sindaci che hanno a disposizione i dati forniti dall’Ats nel cruscotto a loro dedicato. In questo caso oltre ai positivi ci sono anche i decessi, i guariti e in alcuni casi la fascia d’età.

20042021