TURATE / SARONNO / TRADATE / CARONNO PERTUSELLA – In aumento i numeri dei nuovi positivi a Coronavirus nel Varesotto: Saronno segna aumenti a due cifre, contando +11 nuovi casi. Aumenti significativi anche a Busto Arsizio (+25) e Varese (+27).
Meglio, invece, Tradate e Caronno Pertusella, che segnalano rispettivamente +1 e +4 positivi nelle ultime 24 ore.

Pochi casi nella bassa comasca, dove Lomazzo e Turate segnano rispettivamente +1 e +2 positivi.

Ecco i numeri dei positivi rilevati da inizio pandemia (tra parentesi i dati di ieri per un confronto):

Saronno 3.690 (3.679)

Caronno Pertusella 1.685 (1.681)

Tradate 1.730 (1.729)

Gerenzano 1.000

Varese 6.633 (6.606)

Busto Arsizio 7.499  (7.474)

Gallarate 4.512 (4.503)

Malnate 1.686 (1.678)

Nel Comasco:

Turate 872 (870)

Lomazzo 937 (936)

 

Nel Varesotto +291 (ieri i casi registrati erano stati solo 15, sicuramente anche per effetto del weekend quando vengono abitualmente processati meno tamponi), nel Comasco +194 (ieri 23). In lieve calo la Brianza +129 (131).

A fronte di 46.901 tamponi effettuati, sono 1.670 i nuovi positivi (3.5 per cento dei tamponi eseguiti; ieri erano stati il 5.5 per cento). I guariti e dimessi sono 2.816. I decessi in Lombardia oggi sono stati +67 (ieri erano stati 35).


Vuoi restare aggiornato sui dati della pandemia, sui divieti e sulle novità? Iscriviti al canale Telegram ilSaronno covid https://t.me/ilsaronnocovid

Dall’inizio della pandemia abbiamo sempre diffuso i dati relativi al contagio forniti dalle fonti ufficiale. Regione Lombardia diffonde quotidianamente un bollettino coi i dati relativi ai nuovi positivi emersi dall’elaborazione dei tamponi. Vengono conteggiati esclusivamente coloro che risultano positivi per la prima volta. Riportiamo il totale da inizio pandemia e la variazione giornaliera. Altri dati vengono forniti dai sindaci che hanno a disposizione i dati forniti dall’Ats nel cruscotto a loro dedicato. In questo caso oltre ai positivi ci sono anche i decessi, i guariti e in alcuni casi la fascia d’età.

(In foto: preparazione del vaccino all’ex-Pizzigoni di Saronno)

20042021