SARONNO – Discarica a cielo aperto, succede in fondo a via Martin Luther King alla periferia saronnese, rione Matteotti, e qualcuno sui social ha anche testimoniato la situazione con eloquenti immagini (foto). Da quelle parti una stradina sterrata che si inoltra nella campagna e che evidentemente costituisce un richiamo irresistibile per i “soliti” sporcaccioni, che buttano nei campi vicini i loro rifiuti: è stato trovato un po’ di tutto, negli ultimi giorni, addirittura dei vecchi stivali di plastica oltre ad immondizia domestica all rinfusa; plastica, scatolini, stracci.

A preoccupare anche la presenza di residui dell’edilizia, che potrebbero contenere materiali potenzialmente pericolosi e classificati come “rifiuto speciale”.

Nei giorni scorsi gli sporcaccioni avevano colpito ancora pure nelle campagne fra Saronno e Rovello Porro, e stavolta pure con un carrello: chi si è trovato a passare nelle sterrate alle spalle dei condomini di viale Prealpi si è imbattuto nella “solita” discarica di rifiuti, sacchetti con quelli domestici indifferenziati, evidentemente stavolta portati lì con un carrello sottratto in qualche supemercato della zona, ed a sua volta abbandonato nel verde.

21042021

2 Commenti

  1. Sporcaccioni ? Al solito il politicamente corretto suggerisce termini edulcorati del gergo infantile, invece di usare termini più attinenti come porci, fuorilegge.

  2. non é che nei paesi limitrovi le cose vanno meglio…basta andare dallo Zappa fino alla Girola….

Comments are closed.