SARONNO – “Oggi Paolo Strano ci ha lasciato, aggredito dal Covid non ce l’ha fatta a vincere questa ultima battaglia. Nulla ha potuto il suo animo gentile e disponibile, nulla la sua grande generosità”.

Inizia così l’omaggio di Maria Assunta Miglino all’ex collega di Giunta Paolo Strano che si è spento oggi dopo aver lottato contro il covid.

Paolo era del Sud come me. Arrivato qui molti anni fa ha dedicato la sua vita alla famiglia, alla scuola e alla politica.
Abbiamo condiviso due anni e mezzo in giunta e tanti progetti. Con la sua lunga esperienza politica di anni passati riusciva sempre a suggerire la strada, a guardare oltre con occhi propositivi e fiduciosi.
Paolo era il porto sicuro per la sua famiglia. Aveva occhi innamorati per sua moglie Mariella e per i suoi figli di cui era orgoglioso. Adorava i suoi nipoti. Mai sarà dimenticato dai suoi amati alunni, da noi amici e da quanti hanno avuto modo di conoscere e apprezzare la sua bontà. Saronno ricorderà sempre quest’uomo siciliano dal grande cuore che tanto amava questa città.
Ciao Paolo!