SARONNO – Questa mattina poco dopo le 7, mentre il treno 24922 (Albairate 6.38-Saronno 8.24) della linea S9 Saronno-Seregno-Albairate effettuava regolarmente fermata nella stazione di Milano Porta Romana, un gruppo di persone con volto coperto è sceso sul binario, davanti al convoglio, e ne ha impedito la ripartenza dispiegando uno striscione con la scritta “Solidarietà con i resistenti No Tav” e imbrattando i vetri della cabina di guida e i fanali con vernice spray di colore nero.

Anche il macchinista del convoglio, sceso dalla cabina di guida per verificare quanto stesse accadendo, è stato colpito al volto da spruzzi di vernice con bombolette spray da parte dei manifestanti, poi fuggiti.

L’episodio è stato tempestivamente segnalato agli organi di polizia; sono intervenute sul posto due pattuglie di carabinieri e la polizia ferroviaria. Il macchinista, precauzionalmente trasportato al Pronto Soccorso dell’Ospedale Fatebenefratelli di Milano, è stato visitato e successivamente dimesso.

A causa dell’episodio, la circolazione sulla linea S9 ha subito ritardi fino a 120 minuti e limitazioni di percorso; fra le stazioni di Saronno e Seregno è stato attivato un collegamento di autobus sostitutivi. Per alcune corse della linea Milano-Mortara è stata prevista fermata straordinaria a Milano San Cristoforo e Albairate. Il treno coinvolto ha terminato la corsa a Milano Porta Romana e sarà condotto in deposito per il ripristino.

Trenord esprime vicinanza al proprio macchinista e segue l’evoluzione della vicenda attraverso la propria Funzione Security, in piena collaborazione con gli Organi di Polizia procedenti.

5 Commenti

  1. Questi sono gli amici dei 200 ragazzi ( ragazzi per modo di dire ) che sabato si sono impadroniti del parco lura, e che domenica cantavano in piazza a Saronno BELLA CIAO. Siete proprio la contraddizione di voi stessi

  2. Complimenti alla redazione de ” IL SARONNO.IT” per censurare i miei commenti sulle amicizie di chi ha compiuto questo atto da imbecille.

    • avrai detto che bisogna guardare a sinistra….perché i loro protettori , di fatto, dono i sinistri.

Comments are closed.