SARONNO – Uno striscione per ricordare Sergio Ramelli nell’anniversario della morte. Anche quest’anno gli attivisti di Campo Base hanno voluto ricordare il giovane vittima, nel 1975, di un assassinio politico.

Lo striscione è comparso nella notte tra giovedì e venerdì sul cancello dell’area verde in via Biffi a pochi passi dallo stadio di Milano. Accanto alcuni foglietti con scritto:”Era un ragazzo come noi! Era una ragazzo che sognava come noi! Era un ragazzo che militava come noi! Sergio Presente! Campo Base”

Come ricorda Wikipedia: “L’omicidio di Sergio Ramelli fu un fatto di cronaca nera commesso a Milano nel 1975 nella cornice degli anni di piombo. La vittima era uno studente di 19 anni militante del Fronte della Gioventù, aggredito il 13 marzo da un gruppo di militanti dell’estrema sinistra extraparlamentare, legati ad Avanguardia operaia. Ramelli morì il 29 aprile, oltre un mese e mezzo dopo l’aggressione, a causa dei traumi riportati. I responsabili tuttavia furono identificati solo dieci anni dopo l’accaduto e riconosciuti responsabili di omicidio volontario al termine dei tre gradi di giudizio del processo durato da 1987 al 1990”.

30042021

11 Commenti

    • Non ho realmente capito quale sia il problema nel dare visibilità ad uno striscione per un ragazzo assassinato. Non è polemica…non l’ho capito davvero

  1. Anni brutti…fatti di omicidi e stragi di ogni colore…morti con apparteneze diverse. Chi c’era ricorda..!!! ricordo con dolore l’omicidio di Ramelli…io c’ero..!!! lottavo nelle scuole x difendere la mia ,la NS. libertà, che NON era di solo colore rosso.., ma lottavo per poter far parlare persone di ogni colore politico…!! è stata dura …la democrazia poi ha vinto. Onore ai caduti di tutte le parti. Carlo.

  2. Perlomeno qui a Saronno certe cose le fanno di notte, visto che si vergognano. A Milano erano 800, compreso pure qualcuno di Saronno che fino a poco tempo fa amministrava la città con nostalgia…

  3. Ecco, ci mancavano gli striscioni di destra.
    Comunque Redazione….
    repetita juvant…
    “striscione abusivo/non autorizzato”

  4. Per fortuna i comunisti si sono estinti, purtroppo non si può dire altrettanto per i fascisti

Comments are closed.