Si riaccende il cinema Pellico, saronnesi in sala in sicurezza (con la mascherina Ffp2 o chirurgica)

552
1

SARONNO – Grande emozione e tanta voglia di tornare a sognare ed emozionarsi per i settanta saronnesi che ieri hanno voluto essere presenti al debutto del cinema Silvio Pellico. Per la sala nell’omonima via un debutto all’insegna della sicurezza.

“Non è semplice riaprire dopo un lungo stop ed abbiamo pensato di farlo con un evento la proiezione di Nomadland film che ha trionfato agli Oscar – spiega Vittorio Mastrorilli – appena abbiamo aperto le iscrizioni sono arrivate le prenotazioni online per l’appuntamento di stasera ma anche per quelli dei prossimi giorni”.

Oltre alle misure di sicurezza già attuate in autunno, obbligo di sanificare le mani, percorsi d’ingressi ed uscita separati, sala a mezza capienza e posti distanziati (concessa la vicinanza solo dei congiunti) è stato aggiunto l’obbligo di una mascherina ffp2 o chirurgica per entrare in sala e nuovi orari per rispettare il coprifuoco.

“Il Pellico è il monosala più grande della provincia di Varese questo ci consente con 200 posti consentiti di rispondere a tutte le richieste di distanziamento”. Ieri sera presenti anche il prevosto monsignor Armando Cattaneo (il cinema è di proprietà della Comunità Pastorale) e l’assessore alla Cultura Laura Succi.

QUI L’INTERVISTA SUI TEMI E SUI PROBLEMI DELLA RIAPERTURA DEI CINEMA

1 commento

  1. Non posso che augurare un gran in bocca al lupo per la Vostra ripartenza, per il Teatro ci vuole ancora un pochino di tempo, ma ci arriveremo anche noi.
    Complimenti ancora
    Oscar Masciadri
    Presidente del Teatro Giuditta Pasta

Comments are closed.