VARESE – E’ stata approvata oggi in aula una mozione relativa  all’avvio di campagne di screening con tampone salivare molecolare e alla definizione di un Piano regionale che ne preveda l’utilizzo diffuso.  “Si tratta – afferma il consigliere regionale del varesotto e capodelegazione del Pd in Commissione sanità, Samuele Astuti – di un impegno che avevamo chiesto da tempo, convinti che  i tamponi salivari  siano un uno strumento utile ed efficace per far vivere ai ragazzi la scuola in sicurezza”.

“Per questo voglio ringraziare- afferma Astuti – Elisa Borghi, docente all’Università degli studi di Milano e mia concittadina a Malnate e la sua collega Valentina Massa che hanno lavorato allo sviluppo di questo test con grande generosità. A loro, che oggi erano presenti in aula e hanno ricevuto in tributo un grande applauso,  tutti noi  dobbiamo  una vera gratitudine”. “Ora – conclude Astuti – l’importante è che  si metta a frutto questo lavoro e si proceda subito. Bisogna prevedere test e tamponi non solo da qui alla fine dell’anno scolastico, ma anche in vista della ripresa di settembre. L’attività di monitoraggio dovrà essere implementata per garantire l’inizio del nuovo anno scolastico al meglio. Inoltre, abbiamo chiesto non solo di attivare lo screening, come chiedeva la mozione, ma anche l’indispensabile attività di contact tracing”.

04052021

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.