MILANO – “Da lunedì 10 maggio saranno aperte le prenotazioni per le vaccinazioni dei cittadini appartenenti alla fascia di età 50-59 anni. Rimane sempre attiva la prenotazione per le altre categorie già in corso”. Lo conferma Regione Lombardia, dopo l’annuncio nella tarda mattinata odierna da parte del governatore Attilio Fontana.

Da domani, venerdì 7 maggio, gli appuntamenti per la seconda dose di Pfizer e Moderna saranno fissati nella sesta settimana (35-42 giorni) e non più a 21 o 28. Nulla cambia per coloro ai quali è già stata somministrata la prima dose e hanno già l’appuntamento per il richiamo.

Da ricordare che da ieri gli “esercenti le professioni sanitarie”, gli operatori sanitari e socioassistenziali che operano nelle strutture sanitarie, sociosanitarie e socio-assistenziali, pubbliche e private, nelle farmacie, parafarmacie e negli studi professionali possono prenotare la somministrazione del vaccino anti covid-19 attraverso il portale dedicato, anche prima di ricevere l’invito formale da parte dell’Ats.

06052021