SARONNO – Mercoledì alle 18,30 davanti al sipario rosso del teatro Giuditta Pasta si è tenuta, nel pieno rispetto delle norme anticovid, la presentazione del concorso-evento Fus Fotografa un saronnese. A fare gli onori di casa Sara Giudici, direttrice de ilSaronno che è media partner dell’evento.

Dopo tanti mesi di lavoro in videoconferenza le tante anime di questo concorso gli organizzatori, gli sponsor, le associazioni, la giuria, l’ente promotore, l’Amministrazione che ha dato il patrocinio si sono ritrovate “in presenza” per raccontare il concorso, il progetto e soprattutto per dare ancora una volta qualche spunto ed informazione a chi volesse partecipare.

In sala, anche perchè sarà coinvolto nella giuria del premio “IlSaronno” il fotografo Edio Bison che ha catturato i volti di tutti i protagonisti della presentazione. Un modo di raccontare malgrado le mascherine e il distanziamento, con un immagine semplice ma immediata, l’emozione, l’energia e l’entusiasmo di chi ha contribuito alle prime fasi dell’organizzazione del concorso.

Nel corso della presentazione si è posto l’accento su come Fus sia il primo grande appuntamento che segnala la ripartenza delle attività culturali dopo lo stop imposto dal covid, di come sia un’iniziativa partita da giovani e organizzata interamente da loro (rinnovando un precedente appuntamento), della scelta della fotografia come mezzo di espressione, della futura condivisione delle opere on the road nelle vetrine dei negozi.

PER SAPERE TUTTO SU FUS LA SEZIONE DE ILSARONNO
QUI IL SITO DEL CONCORSO
QUI IL BANDO
QUI LA PAGINA FACEBOOK
QUI LA PAGINA INSTAGRAM