CARONNO PERTUSELLA – E’ decisamente una domenica quasi estiva quella al Comunale di Caronno Pertusella dove va in scena Caronnese-Arconatese. Agli ordini di Romaniello di Napoli la partita inizia alle 16 in punto (nuovo orario da oggi che ci porterà fino al termine del campionato). DI fronte una Caronnese (orfana del suo capitano Corno, fermo per un infortunio alla caviglia occorso durante l’ultima trasferta di Casale) volenterosa di punti per confermare e migliorare il suo ranking in classifica e un’Arconatese desiderosa di non entrare nella zona playout.

La cronaca – I primi minuti di gioco servono alle squadre per studiarsi in campo. Per i rossoblù risultano particolarmente attivi Rocco, che più volte s’inserisce in velocità tra le maglie del centrocampo e dell’attacco ospite e Calì, autore di un calcio d’angolo e di una punizione ben gestiti dalla retroguardia avversaria. Al 12′ Albini dal limite dell’area calcia alto sopra la traversa dei padroni di casa. Due minuti dopo cambio di campo e tocca a Banfi calciare alto sopra il legno più alto. Al 17′ Siani palla al piede calcia un diagonale dalla corta distanza respinto in angolo dall’attento numero uno dell’Arconatese Botti. Al 21′ ancora Caronnese protagonista con Rocco che dal limite calcia impegnando Botti ad una nuova respinta e all’ennesimo angolo. Al 35′ da un’intuizione di Rocco nasce un assist per Calì che in rovesciata area sfiora il sette della porta gialloblù. Al 38′ l’Arconatese passa in vantaggio: Pastore a gran velocità a tu per tu con Arcidiacono si libera e con Marietta in uscita effettua un prezioso assist per l’ex caronnese Santonocito che insacca: 0-1. La prima frazione di gioco termina dopo due minuti di recupero.

Inizia la ripresa. Mister Roberto Gatti approfitta per rivedere la formazione della Caronnese: fuori Arcidiacono e Banfi, dentro Coghetto e Becerri. Al 7′ Calì costringe Botti alla difficile respinta sulla quale Siani riprende palla e calcia all’altezza del palo esterno. Al 10′ tocca a Rocco dalla tre quarti farsi parare dal portiere avversario. Al 14′ Becerri dal limite impegna il numero uno dell’Arconatese alla respinta. Al 19′ Coghetto viene espulso direttamente e la Caronnese rimane in inferiorità numerica. Al 27′ Pastore aggancia di testa un assist di Menegazzo impegnando Marietta alla diffiicle messa in angolo. Al 31′ grande opportunità per i padroni di casa: calcio lungo di Marietta da una parte all’altra del campo per Rocco che aggancia palla, la controlla, si fa largo nella difesa avversaria e va sicuro in porta trovandosi di fronte Botti che si supera disinnescando una chiara e sicura occasione gol. Sono sei i minuti di recupero. Al 46′ Becerri da buona posizione calcia alto sopra la porta degli ospiti. L’Arconatese riesce a gestire la partita fino al termine agguantando l’intero bottino in palio. Ora la Caronnese è ottava, l’Arconatese esce dalla zona playout.
Fabrizio Volontè

Caronnese-Arconatese 0-1
CARONNESE: Marietta, Arcidiacono (1′ st Coghetto), Gualtieri (15′ st Costa), Cosentino, Travaglini, Gargiulo (43′ st Torin), Banfi (1′ st Becerri), Putzolu, Siani, Rocco, Calì. A disposizione Angelina, Galletti, Mancuso, Cattaneo, Boschetti. All. Gatti.
ARCONATESE: Botti, Spinelli (32′ pt Santonocito), Marcone, Vecchierelli, Ientile, Romeo, Menegazzo, Foglio, Marra (25′ st Serafini), Pastore (28′ st Pavesi), Albini (32′ pt Giovane). A disposizione Alio, Principi, Verone, Gatelli, Gobbi. All. Livieri.
Arbitro: Romaniello di Napoli (Chiarillo di Moliterno e Claps di Potenza).
Marcatore: 38′ pt Santonocito (A).

(foto archivio: il difensore caronnese Maurizio Cosentino)

09052021