SARONNO – Sono un gruppo di cittadini che rimboccandosi le maniche vuole far vivere gli spazi poco valorizzati ed utilizzati del quartiere Matteotti.

L’idea è quella di proporre eventi ed appuntamenti durante i mesi di giugno e luglio dopo aver fatto rinascere, grazie all’urbanismo tattico, alcuni spazi. Ossia? L’urbanismo tattico ” punta a risolvere dei problemi di un quartiere agendo sull’ambiente urbano. In particolare interviene sullo spazio pubblico grazie al coinvolgimento della cittadinanza, utilizzando interventi temporanei e a basso costo”.

Ed è proprio questo l’obiettivo del nuovo gruppo Progetto Fenice Matteotti il gruppo che si ritroverà ogni sabato per concretizzare questo ambizioso obiettivo che potrebbe essere un apripista anche in altri rioni cittadini. A lanciare l’idea Lorenzo Puzziferri (consigliere comunale di Obiettivo Saronno) e Alfredo Barba.

Concretamente cosa si farà? Con l’aiuto di falegnami, dei giovani del campus ecologico e di volontari con materiali di recupero o comunque a basso costo di realizzeranno piccoli interventi nell’area del quadrato (la cosidetta piscina) in via amendola, nel parco del gabbiano e allo skate park con l’obiettivo di organizzare eventi estivi che vadano dal ballo allo sport. Da qui l’appello ai residenti del quartiere e più in generale ai saronnesi: “Più che soldi, ci vuole buona volontà. Ai residenti al Matteotti ed ai concittadini in generale chiediamo un aiuto, il materiale da usare e magari qualche ora di tempo in base alle proprie competenze”.

(foto archivio)

11052021

1 commento

  1. Saranno a norma e certificati gli interventi fatti da questi “volontari” di Obiettivo Saronno, vero??!

Comments are closed.