VARESE – “In questa fase di ripartenza è fondamentale lavorare per garantire a tutti, a partire dalle persone con disabilità, la piena fruibilità degli spazi pubblici, delle città, delle nostre bellezze e di una vita autonoma nei tempi desiderati e a costi sostenibili. Sono soddisfatta che il governo abbia assunto in aula l’impegno a trovare una rapida soluzione affinché vi sia una applicazione omogenea sul territorio nazionale della gratuità della sosta nei parcheggi a strisce blu per le persone con disabilità”, così Maria Gadda deputata e componente della cabina di regia nazionale di Italia Viva, presentatrice insieme a Lisa Noja dell’ordine del giorno approvato oggi, e che sul tema della gratuità dei parcheggi a strisce blu per i disabili aveva già depositato una proposta di legge condivisa con Cittadinanzattiva, Uildm, Anci e altre associazioni e firmata trasversalmente dai diversi partiti.

“Mi auguro che l’approvazione di questo ordine del giorno, che prevede tra l’altro anche sanzioni più severe per chi occupa abusivamente i posti auto destinati ai disabili e l’introduzione di un sistema autorizzatorio senza scadenza per la mobilità di persone con disabilità permanenti superando così l’attuale sistema dei rinnovi, sia finalmente un passo verso un sistema più equo e sostenibile”, conclude.

(in foto: Maria Chiara Gadda, rappresentante regionale di Italia Viva)

13052021

1 commento

Comments are closed.