SARONNO – “Siamo felici di riscontrare interesse e un convinto sostegno al Ddl Zan e anche da parte di altre liste civiche saronnesi, a cui va il nostro ringraziamento”. Inizia così la nota del Pd in merito alle recenti prese di posizione di [email protected] e Obiettivo Saronno. A portare il tema sotto i riflettori della politica saronnese sono state un team di giovani esponenti del mondo politico saronnese Lucy Sasso, Nourhan Moustafa e Alessandra Pagani.

In particolare un grazie a Moustafa di [email protected] ed Alessandra Pagani di Obiettivo Saronno, per aver supportato la nostra consigliera Lucy Sasso, nel progetto di realizzare un video di sensibilizzazione su questi temi girato a Saronno, dal titolo “Vi sentiamo”.

Questa legge non toglie niente a nessuno, ma permette semplicemente l’introduzioni di misure di prevenzione e contrasto della discriminazione e della violenza per motivi fondati sul sesso, sul genere, sull’orientamento sessuale e l’identità di genere.

Questa proposta di legge tra l’altro non tutela solo i diritti della comunità LGBT, ma anche le vittime di sessismo, misoginia e le discriminazioni contro le persone disabili. Questi problemi non toccano da vicino solo “le altre persone”, ma possono riguardare anche tantissime donne e uomini nella nostra Saronno.

Non si può più tergiversare, trovare scuse, girare la testa dall’altra parte, basta semplicemente vedere i telegiornali o leggere i giornali, per accorgersi di quanti episodi avvengono. E’ ora di fare un convinto passo in avanti verso una maggiore civiltà. E in questo anche Saronno può fare la sua piccola parte.

14052021

23 Commenti

  1. Ok, va bene, poniamo al centro della lotta di sinistra il mondo LGBT (diritti sacrosanti).
    Ma che bello quando vedremo che in cambio il PD non toglierà l’art.18; che bello quando sarà il PD, e non la Magistratura, a dare un contratto ai rider che a Milano sfrecciano in bici con il sole e con la pioggia e rischiano un pelino la pelle; che bello quando sarà il PD a farsi carico delle condizioni di sicurezza sui posti di lavoro.
    Ma se non lo farà il PD ci si potrà sempre rivolgere al Partito Radicale, rimasto senza lavoro o, chissà, alla Lega e magari alla Meloni.

  2. Fate i seri e pensate a problematiche più importanti. Stiamo diventando una colonia islamica e nessuno dice nulla e nessuno fa nulla per impedire tutto questo.

  3. fossilizzandosi solo sui diritti civili (sacrosanti per carità) farete la fine del Partito Radicale…….
    -a quando una politica seria di lotta alle disuguaglianze sociali ed economiche che dovrebbero essere il centro dell’azione di una forza politica progressista
    -a quando una politica seria contro le morti sul lavoro?
    -a quando una politica fiscale redistributiva secondo Costituzione?

    forse è più facile e meno complicato fare i paladini dei diritti civili e sul resto essere un poco più tiepidi o no?

  4. Ci sono già le leggi che regolano la cosa ma forse non lo sapete. Pensate invece a quanti irregolari state facendo arrivare, oramai Lampedusa è una latrina a cielo aperto

    • Forse NON sai tu che no esistono.
      In quuanto al massimo e a discrezione ci sono leggere aggravanti generiche.

  5. Quando la finirete di appiattirvi con le sole discriminazioni verso i Gay ? E gli altri ? Uscite da questo equivoco altrimenti non avrete l appoggio di chi non la pensa come voi

  6. Avete caratterizzato troppo questo DDL con i Gay fino a infastidire, come se gli altri discriminati non esistessero. Questa non è un’iniziativa per i soli Gay , volete dirlo o andiamo avanti così ?

    • Giorgio ti sbegli di grosso prevede per le donne e i portatori di handicap ecc.
      Prova ad informarti meglio.

  7. Uscite dal vostro sterile attivismo e dite alla gente se volete il Gay Pride o altre manifestazioni a favore della lobby gay

Comments are closed.