SARONNO – Stava eseguendo alcuni interventi di pulizia all’interno della piscina di via Miola l’addetta alle pulizie che oggi intorno a mezzogiorno è svenuta. E’ stata immediatamente soccorsa dal personale presente che ha dato l’allarme facendo accorrere l’ambulanza della Croce Azzurra di Caronno Pertusella.

La donna è stata accompagnata al pronto soccorso. Il sospetto è che possa avere avuto una reazione allergica o un’intossicazione. Nell’impianto natatorio di via Miola, infatti, sono ora in corso degli interventi di manutenzione straordinaria. La donna indossava una mascherina Ffp3 sia per norme anticovid sia perchè all’opera nei pressi di un’area di cantiere. Al momento non si registrano altri casi di malore o di intossicazione tra il personale presente.

Sul posto anche i carabinieri della compagnia cittadina e i tecnici dell’Ats Insubria proprio per cercare di capire le cause del malore. Massimo collazione anche dai gestori dell’impianto intervenuti sul posto.

(foto archivio: il cantiere della piscina di via Miola)