MILANO – Calano i casi positivi al coronavirus, ed alla luce del trend attuale la “Cabina di regia” del Governo si prepara a varare una serie di novità. Intanto, il coprifuoco che sarà spostato dopo il prossimo decreto legge (a breve) alle 23, ed a mezzanotte dal 7 giugno, e poi cancellato dal tutto dal 21 giugno, nelle regione (come la Lombardia) in Zona gialla. Mentre in Zona bianca sarà eliminato subito, dal 1 giugno: ma a quella data ci entreranno solo tre regioni Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna.

Novità in vista anche per i ristoranti: in arrivo il via alla ristorazione al chiuso a mezzogiorno e sino alle 18, dal 1 giugno. I parchi a tema riapriranno il 15 giugno.

Dal 24 maggio la riapertura delle palestre e dal 22maggio i centri commerciali nei fine settimana. Dal 1 luglio le piscine al chiuso. Per ora la discoteche restano chiuse.


Vuoi restare aggiornato sui dati della pandemia, sui divieti e sulle novità? Iscriviti al canale Telegram ilSaronno covid https://t.me/ilsaronnocovid

Dall’inizio della pandemia abbiamo sempre diffuso i dati relativi al contagio forniti dalle fonti ufficiale. Regione Lombardia diffonde quotidianamente un bollettino coi i dati relativi ai nuovi positivi emersi dall’elaborazione dei tamponi. Vengono conteggiati esclusivamente coloro che risultano positivi per la prima volta. Riportiamo il totale da inizio pandemia e la variazione giornaliera. Altri dati vengono forniti dai sindaci che hanno a disposizione i dati forniti dall’Ats nel cruscotto a loro dedicato. In questo caso oltre ai positivi ci sono anche i decessi, i guariti e in alcuni casi la fascia d’età.

17052021

1 commento

  1. Quindi secondo voi mascherina e distanziamento rappresentano la normalità? Ma con che coraggio lo scrivete!

Comments are closed.