BOLLATE / SARONNO – Anche Bollate dice no a ogni discriminazione e disuguaglianza. E lo fa con un video, patrocinato sia dal comune di Bollate che da quello di Saronno,  pubblicato nella giornata di ieri sui canali social dell’ente in occasione della Giornata internazionale contro omofobia, bifobia e transfobia istituita per il 17 maggio.

L’iniziativa è stata promossa dall’assessorato alle Pari opportunità del comune e voluta dall’assessore Lucia Albrizio che, al proposito, commenta:  “Il diritto di essere sé stessi è un punto fondamentale di una società libera e democratica. Importante è l’impegno a combattere le discriminazioni da parte delle istituzioni; fondamentale è l’impegno di tutti noi ad educarci alla pratica del rispetto delle differenze. Impariamo a scegliere con cura le parole, i pensieri e le azioni che ci liberano da pregiudizi e odio. Costruiamo una società che rispetta l’essere umano e ogni sua libera scelta d’amore. Tutti noi siamo responsabili e rappresentiamo l’esempio per le future generazioni.”

(in foto: un momento del backstage del video)

18052021