SARONNO – “Era una colonna portante della nostra associazione e un punto di riferimento per tutto il mondo del volontariato che gravita intorno ai grandi eventi cittadini. Aveva una grande competenza ma anche la capacità di organizzare, fare e riparare. Ne sentiremo la mancanza”. Sono le parole del portavoce dell’associazione Ari che esprimono il grande cordoglio per la scomparsa di Ernesto Lupi 70enne membro dell’associazione Radioamatori italiani sezione di Saronno. Lupi, in pensione da tempo, era sempre in prima linea per l’associazione e la gestione del sostegno agli eventi organizzati in città dalla fiera di sant’Antonio alla festa delle associazioni senza dimenticare l’impegno nel comprensorio ad esempio alla fiera di Origgio.

Si è spento martedì mattina all’improvviso dopo un malore. Tanti i messaggi di cordoglio arrivati anche dai volontari e dal personale che con lui negli ultimi anni hanno organizzato e garantito il buon funzionamento di tanti eventi. Intorno alla famiglia si sono stretti anche i radioamatori che oggi pomeriggio alle 14,30 parteciperanno ai funerali a Marnate Nizzolina.
“E’ stato un punto di riferimento per le varie esercitazioni e attività svolte sul territorio – ricorda Paolo La Mastra da sempre in prima linea – una persona di grande spessore soprattutto umano e sempre disponibile e apprezzato da tutti”