ROVELLASCA – “Sono state inaugurate oggi le nuove rampe ciclopedonali che migliorano l’accessibilità al sottopasso della stazione di Rovellasca-Manera, rispondendo alle esigenze delle persone a ridotta mobilità. Le rampe sono poste all’interno di paratie e sono munite di pensilina di copertura per la protezione dagli agenti atmosferici”. Lo fa sapere Ferrovienord, in relazione al “taglio del nastro” avvenuto questa mattina, ad opera del sindaco rovellaschese, Sergio Zauli.

Come ricordano dall’ente ferroviario, “l’intervento si inserisce nell’ambito dei lavori sostitutivi di tre passaggi a livello sul territorio, finanziati da Regione Lombardia e dal Comune di Rovellasca con 5 milioni di euro”.
Le nuove rampe – Sul lato est della stazione ferroviaria, in parallelo alla confinante Sp 30, la rampa ha uno sviluppo a partire dal sottopasso esistente per una lunghezza complessiva pari a circa 67 metri e una larghezza di 1,6 metri, ed è costituita da successioni di rampe di pendenza pari all’8 per cento e lunghezza massima di 10 metri,  intervallate da pianerottoli di riposo di lunghezza pari a 1,5 metri. Sul lato ovest la rampa viene realizzata in due tratti paralleli con accesso in corrispondenza delle scale di collegamento con il sottopasso esistente. La lunghezza complessiva è pari a 36 metri, la larghezza è pari a 1,8 metri e anch’essa è costituita da successioni di rampe di pendenza pari all’8 per cento e lunghezza massima di 10 metri, intervallate da pianerottoli di riposo di lunghezza pari a 1,5 metri. Entrambe le rampe sono poste all’interno di paratie e sono munite di pensilina di copertura per la protezione dagli agenti atmosferici.
(foto: alcuni momento del taglio del nastro)
27052021