SARONNO – C’erano diversi clienti che, seduti ai tavoli all’interno del locale nel cuore Prealpi, stavano consumando cibo e bevande e così martedì pomeriggio per il titolare è scattata una multa da 400 euro.

E’ il risultato dei controlli della polizia locale realizzati con la collaborazione degli agenti di Busto Arsizio nell’ambito di un progetto regionale. In sostanza da qualche mese le polizie locali di Varese, Busto Arsizio e Gallarate realizzano degli interventi coordinati e tematiche nelle diverse città sfruttando le potenzialità offerta dalla possibilità di fare squadra. In particolare questa settimana è stato il turno di Saronno dove coi colleghi di Gallarate è stato realizzato un servizio di controllo sul rispetto delle norme anticovid.

In particolare è stato verificato il rispetto della norma che vieta ai locali pubblici di servire i clienti all’interno e al bancone con l’obiettivo di contenere il contagio. Oltre al locale al quartiere Prealpi è stato sanzionato un altro in centro.

Quattrocento euro di multa anche per il bar che intorno alle 17 in ztl ha servito un bicchiere di vino ad un avventore al bancone.

11 Commenti

  1. che terribile atto criminoso ha commesso questo barista per aver servuto un bicchier di vino all’interno del bar……

  2. B e n i s s i m o !!!
    Con buona pace di quelli che le regole valgono solo per gli altri!

  3. 3 commenti spiegano bene che Italia siamo, quella dei più furbi, quella delle regole son per gli altri…. Spero siano di persone che almeno non abbiano figli a cui tramandare questa forma di educazione e rispetto

    • Hai descritto benissimo la società del presente purtroppo !

  4. Come ridicolizzare una divisa!!! Dopodiché le persone e i cittadini perdono fiducia dei loro difensori della legge,quando loro stessi diventano esaltati senza sentire ragioni!!!
    Parliamo di N°1 cliente mentre prendeva N°1 bicchiere di vino!!!
    Poi quando succede veramente qualcosa, girano la testa altrove!!! VERGOGNA

  5. Che vergogna che siamo uno contro l’altro.
    Siamo dei pecoroni che per paura di 400€ di multa ci caliamo anche le braghe.
    Se tutti insorgessimo contro le regole ignoranti, sarebbe un posto migliore l’Italia.
    Che fino a prova contraria è nostra dato che siamo in maggioranza noi cittadini rispetto a chi fa le leggi.
    Tutti si lamentano delle tasse ma tutti le pagano e allora zitti e buoni.
    Poveri baristi
    Un pensiero di comprensione da parte mia !!

  6. Il sistema di controllo attuato in collaborazione con altri Comandi di Polizia Locale è efficace quando viene eseguito nei luoghi comuni di maggiore assembramento, quali bar, pub, locali di degustazione di vino e alcolici in orari particolari e dubito dopo l’orario di coprifuoco, quando si staziona fuori a smaltire ogni ebrezza.

Comments are closed.