SARONNO – “Si chiama Pluff, perchè è il rumore che ha fatto cadendo dal nido”. Così inizia il racconto fatto dagli alunni della classe 5B della scuola elementare Gianni Rodari in via Toti al quartiere Prealpi ai volontari Enpa che sono accorsi alla loro chiamata per un piccolo corvo grigio.

Ieri pomeriggio l’uccellino è caduto dal nido nel cortile del plesso scolastico. I bimbi se ne sono accorti anche perchè hanno visto il volatile in difficoltà che non riusciva a risalire e presumibilmente la mamma aggirarsi intorno a lui per incoraggiarlo. Così hanno chiamato i volontari dell’Enpa di Saronno. Anzi in attesa del loro arrivo hanno deciso di fare lezione in cortile per controllare che il piccolo Pluff stesse bene.

I volontari hanno subito rassicurato i bimbi, Pluff stava bene e stava semplicemente imparando a volare. Poco dopo l’arrivo del volontari sono arrivati anche i “fratelli” di Pluff e la mamma l’ha avvicinato per nutrirlo. “Probabilmente nel weekend con il cortile senza bimbi – hanno concluso i volontari Enpa – Pluff imparerà a volare e poi lo vedrete solo quando tornerà a riposarsi sui rami degli alberi”. I volontari si sono detti comunque pronti a seguire la situazione nel caso in cui lunedì Pluff sia ancora a terra e in difficoltà.