SARONNO – Decine e decine di biciclette, complessivamente circa duecento, condotte da saronnesi di tutte le età dai bimbi che hanno appena smesso di andare con le rotelle (come la piccola Gaia alla sua prima biciclettata) ai nonni contenti di tornare i sella dopo il vaccino e le paura del covid hanno reso unico il Bike Italia Day organizzato da Fiab e Ambiente Saronno circolo di Legambiente oggi a Saronno.

Alle 16 la sede di rappresentanza in via Roma è stata invasa da ciclisti. Tanti anche i volti noti dal sindaco Augusto Airoldi agli assessori Franco Casali e Giulia Mazzoldi ai consiglieri comunale Mattia Cattaneo, Simone Galli e Francesco Licata. Presente anche il fotografo Armando Iannone, Fabio Banfi sulla sua bici storica e Ale Galli appassionato di due ruote in tenuta biancoceleste.

Tre le tappe della pedalata, scortata da due agenti della polizia locale, di 10 chilometri l’ex Isotta Fraschini, la Cascina della Vigna e l’ex Saronno Seregno.

7 Commenti

  1. La giornata mondiale della bicicletta leggo che è stata istituita dall onu nel 2018. Vedo che ha partecipato anche il prevosto o sbaglio?

    • La giornata mondiale della bicicletta è oggi, 3 giugno, ma per ovvie ragioni in Italia le manifestazioni come il Bike Day vengono anticipate di un giorno.
      Don Armando non l’ho visto in sella, a differenza del sindaco Airoldi.

  2. Ho visto bambini senza casco.
    Il casco non è obbligatorio ma raccomandato soprattutto per i bambini.
    in una manifestazione organizzata da Fiab e legambiente ci deve essere una sensibilizzazione sulla questione.
    Lasciare andare i bambini in bicicletta senza casco è alquanto irresponsabile e non è un buon esempio, la salute prima di tutto.

Comments are closed.