SARONNO – Dopo la decina di malori di stamattina ecco la nota dell’Amministrazione comunale sugli interventi all’hub vaccinale.

In considerazione dei problemi di temperatura che si sono registrati nel centro vaccinale Città di Saronno, l’Amministrazione comunale è intervenuta installando alcuni ventilatori dotati di nebulizzatore per rinfrescare l’ambiente e mettere i cittadini in una condizione di maggiore serenità.

Nel corso della prossima settimana verrà installato un impianto di raffrescamento dell’aria che risolverà definitivamente il problema.

“Teniamo da sempre a rendere un servizio confortevole oltreché funzionale nel nostro hub – ha dichiarato il sindaco Augusto Airoldi – e lo facciamo, ancora una volta, a nostre spese perché lo riteniamo utile per i nostri cittadini, anche se si tratta, a tutti gli effetti, di un servizio di sanità pubblica”.

Il sindaco Augusto Airoldi che oggi ha fatto un sopralluogo all’hub vaccinale conferma l’intervento dell’Amministrazione per risolvere il problema caldo all’interno della struttura dell’ex Pizzigoni e in particolare nella palestra dove si trovano le linee vaccinali.

11062021

12 Commenti

  1. Sindaco non riesce proprio a combinare qualcosa di buono. Non era tutto a posto? Quando sono state fatte delle domande si è offeso.

  2. Tempo fa qualcuno aveva sollevato il problema areazione/rinfrescamento. Era necessario aspettare i malori degli utenti per intervenire?

  3. Scusate, chiedo per mia zia.. Ma Airoldi come poteva sapere che sarebbe arrivata l’estate…. Dimissioni. Avete toccato il fondo. State mettendo in ridicolo tutta Saronno.

  4. Per l’HUB di Saronno è prevista operatività fino a settembre e non avendo impianti di condizionamento, era prevedibile dover mettere , nei mesi più caldi ,sistemi di raffrescamento anche temporanei per evitare gli episodi che già si sono verificati oggi

  5. Forse i dubbi e le domande qi qualche tempo fa avevano un senso, no?
    Ma se le fa la Lega sono sbagliate a priori, salvo poi fare sempre figure di palta su tutto.
    Bla,bla,bla sinistrorso.

  6. mah io ci sono stato alle 13 e dei ventilatori nessuna traccia… e in ogni caso non mi sembrava ci fosse chissà quale problema di temperatura

  7. Tranqulli, informatevi come sta evolvendo in UK la variante Delta cosi capirete come queste polemiche da bar dopo qualche bicchiere di troppo siano un pochino fuori luogo perchè i problemi a breve, presumibilmente dopo l’estate, potrebbero essere altri. Sicuramente risulterebbe più semplice applicare il metodo Bolsonaro… facciamo nulla se non postare parole a caso sperando che prima o poi le cose si sistemano.
    Domanda; quale era il palazzetto più idoneo a Saronno per fare un centro vaccinale? Non rispondiamo il Ronchi perchè quello è della Curia quindi fuori dalle competenze comunali.
    Ieri ero al centro vaccinale a Meda e non mi pareva ci fossero condizionatori; semplicemente tutti si sono adattati (con tempi circa il doppio che a Saronno) ed alla fine ringraziavano per il lavoro che medici ed assistenti stavano facendo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.