LOMAZZO – Pensionata di 89 anni aggredita e violentata da un senza tetto: è successo a Lomazzo, alle porte del Saronnese. Episodio choc, quello avvenuto venerdì sera e che ha portato al fermo di un giovane di 26 anni. E’ accaduto tutto nella casa dell’anziana attorno alle 21 di venerdì; la notizia è trapelata in queste ore. La donna ha udito rumori sospetti nella cucina, è andata a vedere ed ha trovato un ladruncolo. Che non è fuggito ma le è saltato addosso, l’ha trasciata in un altro locale limitrofo e l’ha violentata. Infine rubandole il telefono cellulare.

La pensionata ha poi raggiunto l’abitazione di un parente, dalla quale è stato dato l’allarme ai carabinieri: dalle descrizione i militari hanno subito pensato che potesse trattarsi di un senza tetto, originario della Nigeria, che aveva già trovato in zona ultimamente, in particolare all’interno di un edificio dismesso del paese. Proprio lì lo hanno trovato, ed aveva anche il telefonino sottratto alla pensionata. Il giovane è stato arrestato, e gli è stato anche notificato il respingimento della richiesta di asilo in Italia, che aveva presentato tempo fa.

(foto archivio)

13062021