SARONNO – Lorenzo Donati, Filippo Cappelletti, Riccardo Sala, Edoardo Luraschi con coach Giuseppe Arrius, Questa è la staffetta veloce dell’Osa, che ieri a Rovereto, con il tempo di 40.53, è arrivata sul secondo gradino del podio ai campionati italiani assoluti, dietro alla Atletica Riccardi di Milano, 40.16, ma davanti alle venete Biotekna 40.58, Atletica Vicentina 40.75, alla Bergamo Oriocenter 40.99, e gli altoatesini del club Alperia 41.00. La società del Presidente Balestrini conferma quindi l’ottimo livello raggiunto . Dopo le tante buone prestazioni (e medaglie) ai campionati italiani juniores di Grosseto, l’Osa ottiene una prestigiosa medaglia d’argento nella staffetta veloce, secondi in Italia. Un risultato che premia l’ottimo lavoro svolto dalla società, dagli allenatori e dagli atleti. Ricordiamo che senza grandi ambizioni, ma senz’altro di gran valore tecnico quest’anno ai campionati assoluti di Rovereto l’atletica saronnese sarà presente anche con le due staffette 4×400, femminile e maschile.

(Nella foto Lorenzo Donati, Filippo Cappelletti, Riccardo Sala, Edoardo Luraschi con coach Giuseppe Arrius)

27062021

2 Commenti

  1. Quando si hanno i minimi per partecipare ai campionati italiani assoluti, vuol dire essere bravi, loro sono stati bravissimi.
    Anno splendido per OSA Saronno .

  2. La città di Saronno negli ultimi anni ha sforato una quantità pazzesca di atleti di altissimo livello
    Questa città ha un potenziale sportivo che va tutelato è supportato da tutti

    Complimenti veri

Comments are closed.