Home Primo piano Ceriano Laghetto, è rinato il centro sportivo

Ceriano Laghetto, è rinato il centro sportivo

108
2

CERIANO LAGHETTO – Lavori in dirittura d’arrivo al centro sportivo comunale di via Stra Meda dove dal 3 luglio sono iniziate le attività destinate innanzitutto ai più piccoli. Sono già fissate le date di inizio del corso di psicomotricità per i bambini dai 3 ai 5 anni e la scuola calcio e il raduno pulcini per i bambini nati dal 2011 al 2016 compresi, organizzati dall’Asd Ceriano Laghetto 1973.

Gli appuntamenti si susseguiranno per quattro sabati consecutivi nel mese di luglio e saranno i primi di una ricca proposta di attività che si renderanno disponibili negli spazi del nuovo centro sportivo comunale.

“Con l’importante intervento di riqualificazione realizzato in questi ultimi anni abbiamo reso il nostro centro sportivo una struttura di eccellenza per il calcio e non solo – commenta il sindaco Roberto Crippa – Su questo intervento abbiamo investito risorse ingenti, in gran parte erogate da Regione Lombardia con un finanziamento destinato in maniera specifica alla riqualificazione degli impianti sportivi, perché siamo convinti che con strutture adeguate e con l’impegno delle associazioni sportive del territorio sarà possibile avviare anche a Ceriano attività formativa di alto livello per i nostri ragazzi, evitando a loro e alle loro famiglie le trasferte in altri comuni della zona. Per questo ci aspettiamo fin da subito una risposta positiva in termini di adesioni”.

“I lavori al centro sportivo comunale di via Stra Meda – aggiunge il consigliere delegato allo Sport, Giuseppe Radaelli – vanno ad aggiungersi agli interventi sugli spazi sportivi esterni scolastici come il completamento del campo da basket e, a breve, anche il rifacimento della pista di atletica. Si tratta di investimenti importanti finalizzati a garantire ai nostri bambini e ai nostri ragazzi le migliori opportunità per praticare sport in sicurezza. Ci auguriamo che queste opportunità possano stimolare nuovi sportivi giovani e giovanissimi e anche le associazioni del territorio per aumentare l’offerta sportiva”

06072021

2 Commenti

  1. Ma ci sarà uno scambio con cogliate, a loro gli alunni e a giù qualche calciatore?

Comments are closed.