SARONNO – Un appello a fare un sopralluogo per controlla la nuova segnaletica orizzontale che rischia di sparire in giro di poche settimane. E’ quello che arriva da un residente della zona alle porte del Prealpi.

Qui nell’ultimo fine settimana, come in altre parti della città, sono state realizzate le linee della carreggiate e di mezzeria ma il saronnese che si è trovato a passare poco dopo i lavori ha notato qualcosa di insolito.

“Sabato e domenica hanno parzialmente rifatto la segnaletica orizzontale nelle vie Alliata, Vittime del Lavoro e viale Rimembranze – spiega in una nota inviata a IlSaronno corredate di foto – credo gli scatti mostrino la pessima qualità dell’intervento. Hanno verniciato senza nemmeno spostare le foglie o altri rifiuti dalla strada, verniciando così anche foglie e carta, per non parlare della insufficiente quantità di vernice posata”.

La preoccupazione del saronnese è che le strisce possano “sparire” a breve finendo per diventare invisibili a causa dell’usura.

23 Commenti

  1. Non solo, ma lavori fatti in pieno giorno con le auto che portavano in ogni dove la vernice fresca e i coni (viale rimembranza, via general cantore e piazza Cadorna sono un disastro) un lavoro fatto coi piedi…. era meglio lasciarle come (non) erano…. ma in comune non c’è nessuno che controlla?

    • No nessuno controlla!!!! Questa amministrazione é capace solo di dare la colpa per ogni cosa alla precedente amministrazione. E intanto si spendono i soldi pubblici alla carlona. complimenti Airoldi & C.

  2. Grazie assessore Ciceronni per la sua bravura! Bravo Airoldi, ottima squadra di professionisti!

    • Certo, il Sindaco e l’assessore in persona hanno preso vernice ed attrezzi e sono andati in giro a rifare la segnaletica!
      Ricordo (sommessamente) che la gestione tecnica degli interventi non dipende dai politici ma dai tecnici del comune che non sono eletti e non cambiano da un’amministrazione all’altra.

      • Ma allora se tutto dipende da i tecnico cosa andiamo a votate a fare?…il compito di un buon dirigente d‘azienda o di un buon amministratore è quello di supervisiona, valutare e nel caso intervenire qualora chi lavora alle sue dipendenze non svolge correttamente il suo lavoro….le chiacchere stanno a zero, se succedeva con Fagioli giu criticoni, succede con AirolCiceroni tutto ok, non è responsabilità loro…come non sono responsabili della sicurezza, del servizio rifiuti, del parco Lura…non sono responsabili di niente….di loro stessi spero almeno si….o mi sbaglio??

  3. Mi auguro che qualcuno dal Comune esca e vada a controllare i lavori che sono stati fatti veramente male. Righe storte, interrotte, vernice in ogni dove perchè il transito non era delimitato correttamente dai coni…. uno schifo! Dovrebbero, chiedere alla società incaricata dei lavori il rifacimento completo e la pulizia della vernice sparsa per tutta la carreggiata.

  4. Ho segnalato anche io la cosa al comune tramite il servizio segnalazioni del sito comunale (mi sembrava la cosa più corretta da fare).Effettivamente mi sembra un lavoro tuttaltro che a regola d’arte. .

  5. A dir la verita’ con la vernice che si vede in foto ci vorranno 5 anni perche’ sparisca, ma capisco che un nostalgico di Fagioli si attacchi a tutto.

    Anche chi si chiede come mai verniciatura strisce di giorno, e si per un lavoro a impatto limitatissimo sarebbe stato buttare i soldi farlo notte tempo.

  6. capisco la voglia irrefrenabile di provare a speculare su tutto ma il tipo di verniciatura è identica alle strisce quando le faceva la precedente amministrazione. La posa della vernice a goccioloni o a strisce spesse serve proprio a rendere più visibile e duratura la striscia.
    A chi serve un disegno per capire, l’automobilista vede la striscia da un punto di vista molto inclinato, non in modo verticale dal cielo!

  7. Mi sono impiastrato le scarpe, non c’era nessun cartello di avviso, chiederò i danni!

  8. cari concittadini, il problema credo non sia politico, ma tecnico. Noi paghiamo i dirigenti comunali e questi ultimi ricevono premi per il lavoro svolto. Visto che sono loro che dovrebbero controllare e sempre loro ricevono a fine lavoro compensi per il lavoro svolto, chiediamo che non questi “responsabili” non ricevano la ricompensa che da contratto loro spetta per il lavoro svolto.

Comments are closed.