ORIGGIO – Ha spento 101 candeline, festeggiando l’invidiabile traguardo alla casa di riposo San Giorgio di Origgio, don Cesare Catella il più anziano sacerdote della diocesi. Nativo di Clivio, don Cesare è stato consacrato sacerdote il 26 maggio 1945. E’ diventato parroco di Origgio nell’ormai lontano 1961 in precedenza era stato coadiutore dedicandosi soprattutto a promuovere le attività destinate ai giovani. E’ rimasto in paese per tutta la sua vita sacerdotale fino alla pensione. Da ricordare anche il suo impegno in ambito sociale e il suo essenziale contributo ruolo nella costruzione della casa per anziani San Giorgio.

L’anno scorso oltre al secondo di vita il religioso ha anche festeggiato i 75esimo anniversario di sacerdozio un momento di festa a cui aveva partecipato anche l’arcivescovo, monsignor Mario Delpini con tutte le autorità locali. Il compleanno è stato festeggiato nella casa di riposo con una sobria festa nel pieno rispetto delle norme anticovid. Tanti i messaggi ai auguri arrivati per il religiosi negli ultimi giorni da origgesi di diverse generazioni.

(foto archivio)