SARONNO – Come ogni anno l’Associazione Maruti, che ha sede nello storico vicolo Santa Marta, organizza la festa in suo onore. La festa è molto sentita ed ha radici antiche.

Nel corso degli anni le corti hanno cambiato aspetto e le ristrutturazioni si sono susseguite, ma l’appuntamento del 29 luglio è sempre stato tenuto in vita anche grazie alla fede e passione di Mariangela Pagani, nata in Vicolo Santa Marta più di 90 anni fa e memoria vivente della contrada. Associazione Maruti ha sposato con entusiasmo lo spirito della festa e ogni anno offre il proprio fattivo contributo a mantenerla viva.

Anche quest’anno, come per il 2020, a causa della pandemia non ci sarà il consueto rinfresco in cortile e la cittadinanza è invitata a un momento spirituale con la S. Messa.

Durante la celebrazione sarà esposta ai fedeli la statua lignea di Santa Marta, accompagnata dagli angeli, custodita da “sempre” da Mariangela Pagani.

La statua è di tipica fattura provenzale tardo-medioevale e raffigura Santa Marta donna di casa con la scopa in mano che domina la tarasca, animale che infestava le rive del fiume che attraversa la città provenzale chiamata appunto Tarascona ove, dopo lungo peregrinare dopo la crocefissione del Cristo era giunta. A tutt’oggi le spoglie della Santa sono custodite nella Cattedrale di Tarascona.

Due statue lignee che raffigurano due angeli affiancano Santa Marta. La Messa sarà celebrata giovedì 29 luglio alle 21 alla chiesa di San Francesco da monsignor Armando Cattaneo.

Maggiori informazioni sul sito www.associazionemaruti.it oppure contattando la segreteria dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 19 al seguente numero 02 9603249 (Vicolo Santa Marta 9 – Saronno).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.