SARONNO – Visita al presidio permanente allestito davanti ai cancelli della Gianetti Ruote. Stamattina è arrivata da Lecco una delegazione della Cemb spa Mandello del Lario.

Obiettivo? Esprimere un un messaggio di solidarietà per i 152 lavoratori che lo scorso 3 luglio hanno scoperto della chiusura della storica azienda cerianesi. E non solo. I dipendenti dell’azienda lecchese hanno anche dato vita ad una raccolta fondi accompagna da una lettera che riportiamo integralmente.

“Come rappresentanti sindacali dell’azienda Cemb spa siamo al fianco dei nostri colleghi della Giannetti Ruote in questo momento di difficoltà. Con la speranza che la situazione possa evolversi in maniera positiva per i lavoratori e le loro famiglie abbiamo fatto una raccolta fondi tra i nostri colleghi Mandellesi per sostenere il presidio dei lavoratori fuori dai cancelli”.

Fondata nel 1880 a Saronno la Gianetti ruote ha oggi sede in via Stabilimenti a Ceriano Laghetto dove conta 152 dipendenti. Attualmente produce ruote per camion e per le celebri motociclette della Harley Davidson. E’ di proprietà di un fondo investimenti tedesco, che controlla anche molte altre aziende in svariati settori compreso quello dei giocattoli e del modellismo. E’ ferma dal 3 luglio quando è stata inviata la mail che annunciava lo stop dell’attività nello stabilimento cerianese e l’intenzione di procedere con il licenziamento collettivo.

QUI TUTTI GLI ARTICOLI SULLA VICENDA