SOLARO – Visita, l’altra sera, di una delegazione dei dipendenti della Gianetti Ruote di Ceriano Laghetto l’altra sera in Municpio a Solaro: hanno ricevuto la solidarietà dell’assemblea civica. “Al Consiglio comunale di Solaro abbiamo “portato” la vertenza Gianetti Ruote – conferma il sindacalista Pietro Occhiuto, segretario provinciale della Fiom Cgil – Abbiamo detto che la decisione della Gianetti calpesta la nostra Costituzione che dice che l’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro”.

Fondata nel 1880 a Saronno la Gianetti ruote ha oggi sede in via Stabilimenti a Ceriano Laghetto dove conta 152 dipendenti. Attualmente produce ruote per camion e per le celebri motociclette della Harley Davidson. E’ di proprietà di un fondo investimenti tedesco, che controlla anche molte altre aziende in svariati settori compreso quello dei giocattoli e del modellismo. E’ ferma dal 3 luglio quando è stata inviata la mail che annunciava lo stop dell’attività nello stabilimento cerianese e l’intenzione di procedere con il licenziamento collettivo.

QUI TUTTI GLI ARTICOLI SULLA VICENDA

25072021