SARONNO – BUSTO ARSIZIO – GALLARATE – A oggi, 27 luglio, sono ricoverati 6 malati Covid-19, nell’unità operativa di Malattie infettive dell’Ospedale di Busto Arsizio. L’età media è di 52 anni. Nessuno di loro necessita di ventilazione assistita non invasiva (casco Cpap). In osservazione al Pronto soccorso dell’ospedale di Busto Arsizio attualmente ci sono 2 persone con sintomi riconducibili al Covid-19.

Nessun altro paziente affetto da Coronavirus è ricoverato negli ospedali di Gallarate e Saronno.

“Questi dati – afferma il direttore sanitario dell’Asst Valle Olona Claudio Arici – sono coerenti con i numeri ufficiali dell’Istituto superiore di sanità, che dicono che il vaccino riduce di oltre il 95% il rischio di complicanze severe che comportano il ricovero ospedaliero. Questi risultati sono confermati anche da studi internazionali, il più recente relativo all’esperienza israeliana. Insistere con le vaccinazioni, arrivare a proteggere ben oltre il 50% della popolazione attualmente coperta, è certamente una delle chiavi per evitare di vanificare gli sforzi che si stanno facendo per ritornare a erogare i servizi sanitari ai cittadini su valori vicini a quelli pre-pandemia”.

27072021