Home Sport Calcio Matteo Monaco, il bomber di provincia appende le scarpette al chiodo

Matteo Monaco, il bomber di provincia appende le scarpette al chiodo

569
2

SOLARO – Matteo Monaco, per eccellenza il bomber di provincia, quello che ti cambiava le squadre con le sue reti, ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo. L’annuncio lo dà sulla sua pagina facebook: «Ci siamo, il giorno è arrivato: 34 anni di vita a correre dietro a un pallone sono finiti. Rifarei tutto da capo, ma purtroppo in dietro non si può tornare. Ringrazio tutti quelli che hanno preso parte a questi 34 anni straordinari».

Una carriera straordinaria, tanto da meritate anche un riconoscimento dall’amministrazione comunale di Solaro. Il suo viaggio comincia proprio in paese: tutta la trafila nelle giovanili, l’esordio in prima squadra in Seconda categoria e la vittoria del campionato con l’Universal. Poi, dopo un altro anno in giallorosso, il lungo girovagare. Ancora in Seconda, a Nerviano, la chiamata in Eccellenza da parte del Bovisio Masciago e a Turate per vincere proprio la stessa categoria. A Verano Brianza i tre anni più devastanti. E in fondo Ceriano Laghetto. «Speravo di chiudere la carriera a Solaro, ma a Ceriano ho trovato una seconda casa. Peccato solo non aver conquistato la Promozione. Ce lo saremmo meritato» – le sue ultime valutazioni sulla stagione. Valangate di gol e uno spirito sempre apprezzato, in ogni squadra, lascia il calcio Matteo Monaco, bomber vero.

31072021

2 Commenti

Comments are closed.