SARONNO – Lo scorso 29 luglio era stato al centro di un incendio che ha visto i vigili del fuoco lavorare per l’intera notte per aver la meglio sulle fiamme ed ora, l’azienda dismessa di via Varese è stata completamente sigillata.

Ieri mattina gli agenti hanno effettuato un sopralluogo con la proprietà per accertarsi che non ci fossero occupanti abusivi. Terminati i controlli l’edificio è stato completamente sigillato. Sono state chiuse tutte le finestre e le porte in modo da scongiurare ulteriori occupazioni.

I residenti della zona hanno spiegato di aver visto più volte senzatetto scavalcare la recinzione ed entrare nello stabile a caccia di un ricovero per la notte. Del resto proprio la sera dell’incidente i primi saronnesi a dare l’allarme, usciti dopo la cena in un vicino ristorante, hanno spiegato di aver visto alcuni stranieri uscire di corsa dallo stabile in fiamme da cui usciva già una densa colonna di fumo. Alcuni sono anche stati visitati dal personale sanitari accorso sul posto anche se fortunatamente nessuno era ustionato o intossicato.

11082021