ROVELLASCA – Prosegue a Rovellasca la lotta alle zanzare. la disinfestazione larvicida verrà svolta in orario diurno; gli interventi adulticidi verranno effettuati nella notte tra le 2 e le 5; il prossimo appuntamento è fissato martedì 24 agosto.

Nel periodo di intervento adulticida si raccomanda, a titolo precauzionale, di non sostare nelle zone all’aperto; tenere le imposte chiuse; non lasciare viveri e indumenti sui balconi. Il Comune e I’azienda di disinfestazione si impegnano a ridurre al minimo l’impatto ambientale, impiegando prodotti non tossici né dannosi per l’uomo e regolarmente registrati al Ministero della Sanità.

Agli interventi dell’Amministrazione comunale deve sempre affiancarsi la collaborazione dei cittadini, che devono adottare alcuni piccoli accorgimenti per evitare che i fastidiosi insetti trovino un ambiente ideale per riprodursi. In particolare devono eliminare i ristagni d’acqua nelle aree verdi, nei cortili, sui balconi, nei terrazzi, nei sottovasi di fiori e piante, svuotandoli di frequente; negli orti, conservare l’eventuale scorta d’acqua in recipienti chiusi o coperti con teli di plastica o reti a maglie fitte, in modo da impedire la deposizione delle uova da parte delle zanzare nell’acqua stagnante. Lo stesso vale per il deposito di concimi allo stato liquido e melmoso; mantenere cortili, giardini privati e orti in perfetto stato di ordine e pulizia, tenendo ben rasata l’erba ed eliminando sterpaglie e rifiuti (pneumatici, barattoli, bidoni, ecc.), onde evitare la formazione di zone umide e accumuli d’acqua idonei allo sviluppo delle zanzare;
sfalciare l’erba dei canali di scolo e dei fossi per favorire il drenaggio dei terreni e mantenere puliti e spurgati i corsi d’acqua onde evitare ristagni, impaludamenti o la formazione di vene idriche a lento deflusso.

(foto: intervento col larvicida nei tombini)

15082021