SARONNO – Ieri avevano battuto un po’ a sorpresa la sino a quel momento imbattuta squadra del Saronno, oggi pomeriggio la russe Carrousel hanno fatto il bis hanno superato le favorite Eagles Praga nella finale per il 3′ e 4′ posto della Coppa delle Coppe di softball, sul diamante saronnese di via De Sanctis. Incontro equilibrato, nel quakle la formazione proveniente dalla Russia non si è certo lasciata impressionare dalle ceche, anzi mettendo ben presto in difficoltà la lanciatrice avversaria, Cassidy Knudsen. Decisava la terza ripresa quando hanno riempito le basi ed hanno trovato i due punto infine rivelatisi decisivi: 2-0 il risultato conclusivo, considerato che le ceche non sono più riuscite a rendersi pericolose.

Il monento decisivo dell’incontro – Dunque, alla terza ripresa. Sul singolo di Alina Ignateva il punto di Marina Barysheva; a seguire anche il punto di Ekaterina Kolnobritskaia su una battuta di sacrificio.

In mattinata sempre a Saronno si è chiuso anche il girone della parte bassa del tabellone con la netta vittoria delle tedesche Neunkirchen Nightmares contro le croate del Medvednica, 10-3, condividendo quindi infine i primo posto nel gironcino.

QUI TUTTI GLI ARTICOLI SULL’EVENTO

Ingresso del pubblico consentito, ma con green pass.

La Women’s european cup winners cup, la Coppa delle Coppe di softball si tiene a Saronno. A parte la squadra del Regno Unito che ha momentaneamente deciso di sospendere le trasferte all’estero, confermata la presenza delle altre squadre: favorite per la vittoria, Eagles Praga della Repubblica Ceca e Olympia Haarlem dall’Olanda, ma anche, naturalmente, le saronnesi dell’Inox Team Saronno, capolista in serie A1. Per un totale di 14 squadre partecipanti, presenti anche le Fireballs israeliane, Carrousel Mosca (Russia), Gepardy Zori (Polonia), Trnava Panthers (Slovacchia), Chicaboo’s (Belgio), Mrki Medvedi (Croazia), Zurich Challengers (Svizzera), Villadecans (Spagna), Crazy Chicklents (Austria), Neunk Nightmares (Germania) e Les Pharaons (Francia).

21082021