CERIANO LAGHETTO – Ieri mattina una delegazione della Gkn azienda di Campi Bisenzio, in Toscana, si è recata al presidio attivo dallo scorso 3 luglio davanti alla Gianetti Ruote in via degli Stabilimenti. I lavoratori cerianesi stanno presidiando il plesso produttivo da quando hanno saputo, via mail, della volontà delle proprietà chi avviare la procedura di licenziamento collettivo.

Tornando a ieri mattina i dipendenti dell’azienda toscana dove sono stati annunciati oltre 400 licenziamenti (sempre via mail come a Ceriano Laghetto) hanno deciso di condividere la propria lotta con il presidio della Gianetti Ruote. Per dimostrare la propria solidarietà in modo permanente i lavoratori hanno lasciato uno striscione con lo slogan “Insorgiamo con la Gianetti Ruote – Collettivo di fabbrica lavoratori Gkn”.

La visita è stato un momento di profondo confronto e condivisione tra dipendenti e famiglie che stanno vivendo un difficile momento personale e che hanno deciso di lottare insieme per il proprio posto di lavoro.

Fondata nel 1880 a Saronno la Gianetti ruote ha oggi sede in via Stabilimenti a Ceriano Laghetto dove conta 152 dipendenti. Attualmente produce ruote per camion e per le celebri motociclette della Harley Davidson. E’ di proprietà di un fondo investimenti tedesco, che controlla anche molte altre aziende in svariati settori compreso quello dei giocattoli e del modellismo. E’ ferma dal 3 luglio quando è stata inviata la mail che annunciava lo stop dell’attività nello stabilimento cerianese e l’intenzione di procedere con il licenziamento collettivo.

QUI TUTTI GLI ARTICOLI SULLA VICENDA

1 commento

  1. Ma questi arrivano dalla Toscana, senza farsi un selfie in primo piano?
    Dilettanti.
    Imparate da Mr. Selfie.

Comments are closed.