VENEGONO SUPERIORE – Ieri alle 22.30 i vigili del fuoco sono intervenuti nell’area boschiva alla periferia di Venegono Superiore, in località Pianbosco. I pompieri sono accorsi con una squadra di terra, gli specialisti del Tas (Topografia applicata al soccorso), del Saf (Speleo alpino fluviale) e del nucleo “Dedalo” (ricerca Gsm) per una donna che aveva perso l’orientamento in un’area boschiva.

Grazie alla triangolazione del telefono la persona è stata ritrovata e recuperata dalla squadra Saf. La donna è stata affidata al personale sanitario per accertamenti, è apparsa comunque in buone condizioni. Un ritrovamento avvenuto in tempi rapidi, grazie alla grande mobilitazione ed alla efficacia delle macchina dei soccorsi che ha visto coinvolti vari nuclei specialistici dei vigili del fuoco, con il coordinamento del comando provinciale.

(foto: un momento dell’intervento compiuto la scorsa notte dai vigili del fuoco nei boschi alla periferia di Venegono Superiore, nella zona di Pianbosco. L’operazione ha consentito il ritrovamento della donna che si era persa)

02092021