CERIANO LAGHETTO – “Ieri la sottosegretaria al Ministero dello Sviluppo economico, Anna Ascani, è stata in visita alla Knorr Bremse di Arcore. È stata l’occasione per poter parlare della vicenda Gianetti. Ho chiesto un forte impegno del Governo per una soluzione positiva visto che il tempo sta per scadere”. Lo riferisce Pietro Occhiuto (nella foto com Ascani), segretario provinciale del sindacato Fiom-Cgil.

Come ricorda Occhiuto, “la sottosegretaria ha ribadito l’impegno del Governo su questa complicata vertenza. I prossimi giorni saranno decisivi.

Fondata nel 1880 a Saronno la Gianetti ruote ha oggi sede in via Stabilimenti a Ceriano Laghetto dove conta 152 dipendenti. Attualmente produce ruote per camion e per le celebri motociclette della Harley Davidson. E’ di proprietà di un fondo investimenti tedesco, che controlla anche molte altre aziende in svariati settori compreso quello dei giocattoli e del modellismo. E’ ferma dal 3 luglio quando è stata inviata la mail che annunciava lo stop dell’attività nello stabilimento cerianese e l’intenzione di procedere con il licenziamento collettivo.

QUI TUTTI GLI ARTICOLI SULLA VICENDA

07092021