MILANO / CERIANO LAGHETTO – Dopo il presidio di ieri davanti alla prefettura di Monza, questa mattina i dipendenti della Gianetti ruote (con le rappresentanze sindacali) si sono trasferita a Milano davanti alla sede di Regione Lombardia, per proseguire nel loro impegno di sensibilizzazione contro la chiusura dell’azienda. Davanti a Palazzo Lombardia in piazza Città di Lombardia le maestranze della storica azienda saronnese hanno ribadito il loro no allo stop della produzione.

Fondata nel 1880 a Saronno la Gianetti ruote ha oggi sede in via Stabilimenti a Ceriano Laghetto dove conta 152 dipendenti. Attualmente produce ruote per camion e per le celebri motociclette della Harley Davidson. E’ di proprietà di un fondo investimenti tedesco, che controlla anche molte altre aziende in svariati settori compreso quello dei giocattoli e del modellismo. E’ ferma dal 3 luglio quando è stata inviata la mail che annunciava lo stop dell’attività nello stabilimento cerianese e l’intenzione di procedere con il licenziamento collettivo.

(foto: alcuni momento del presidio Gianetti ruote questa mattina a Milano)

08092021