SARONNO – Le associazioni sportivi saronnesi hanno dato il proprio meglio: le 28 realtà che hanno deciso di mettersi in gioco portando in piazza le proprie attività per farle conoscere e provare ai campioni di domani hanno dimostrato non solo passione ma anche creatività e disponibilità.

Ieri pomeriggio dalle 14 il centro di Saronno (piazza Libertà, via Roma, corso Italia, piazza Avis e il giardino di Villa Gianetti) si è trasformato nel regno dello sport con esibizioni, prove e campioni. (QUI LA DIRETTA DE ILSARONNO)

A mettersi a disposizione della società anche veri e propri talenti dello sport italiano “made in Saronno” come Giulia Longhi reduce della Olimpiadi di Tokyo con il Saronno Softball, Giorgia Marcomin (Osa) di ritorno da Nairobi dove ha partecipato con la maglia azzura ai mondiali under 20 e Greta Niccolai giovane stella dell’hockey italiano ospite dei Ice Goblins.

Apprezzatissime tutte le aree attrezzate per mettersi alla prova dai campi di tennis, basket e volley agli spazi per la corsa (di Gap e Running) senza dimenticare le piste di pattinaggio e per lo skating create sotto i portici, il percorso per le biciclette (Pedale Saronnese) e il tunnel di battuta condiso da baseball e softball. Originali i giochi d’acqua proposti dalla Rari Nantes, i lanci in piazza del Rugby, la pedana di Scherma Saronno e lo spazio per tirare con l’arco di Sportando.

Un riuscito e applauditissimo mix di esibizioni e prove pratiche per la Corrias protagonista in piazza Libertà mentre il Cai in attesa della ripartenza è all’opera pensando alla stagione in arrivo.

In piazza anche le iscrizioni per la Strasaronno: la prossima sfida sportiva alle prese con una complessa macchina organizzativa per rendere l’evento a prova di covid.

A chiudere il pomeriggio il discorso del sindaco Augusto Airoldi in piazza Libertà che ha sottolineato l’importanza di una ripartenza anche per il settore sportivo. Vero padrone di casa l’assessore allo Sport Gabriele Musarò che nel pomeriggio ha voluto personalmente salutare e ringraziare tutte le società mettendo anche alla prova in diverse discipline dal ping pong all’hockey. Proprio Musarò ha dedicato un plauso, a cui si sono unite tutte le associazioni presenti, a Luciana Cairoli dell’ufficio sport che ha seguito la complessa macchina dell’organizzazione dell’evento. Lorenzo Puzziferri, presente come presidente della commissione Sport ha dedicato un apprezzamento a tutte le società ma soprattuto all’ultima arrivata The other side nata proprio nel corso dell’estate. Presenti anche gli assessori Novella Ciceroni e Franco Casali coi consiglieri Gianpietro Guaglianone, Claudio Sala, Simone Galli e Francesco Licata.

1 commento

  1. Grazie per le bellissime foto e grazie a tutti gli atleti presenti ieri alla bella manifestazione

Comments are closed.